LA TUA VITA

E’ PREZIOSA

AGLI OCCHI DI DIO

“Infatti io so i pensieri che medito per voi, pensieri di pace e non di male, per darvi un avvenire e una speranza.”

Dio nel libro di Geremia 29:11

Dio ha creato te e il mondo che ti circonda. Vuole che tu abbia una vita soddisfacente e appagante. Per conoscere te stesso e trovare il tuo vero valore hai bisogno di conoscere Dio che ha creato l’uomo a sua immagine per avere una relazione con lui. Dio non ha fondato una religione, ma ha sempre messo enfasi sui rapporti. Il valore che deve prevalere è l’amore. Dio ti ama di un amore infinito, descrivibile con solo due parole: Gesù Cristo.

MA CHE COSA C’ENTRA GESU’?

L’uomo da secoli si rifiuta di seguire Dio, anzi si crea dei propri idoli o, detto con un linguaggio di oggi, mette le priorità sbagliate.

“perché tutti hanno peccato e sono privi della presenza di Dio che salva.” Paolo nella lettera ai Romani 3:23

Il peccato, cioè tutte le trasgressioni e il male commesso, Dio lo vuole togliere perché crea divisione tra sé e gli uomini. Per riportare a sé l’umanità, Dio si è fatto uomo in Gesù Cristo. L’amore ha spinto Gesù a morire sulla croce per noi e prendere su di sé la punizione della nostra ribellione verso Dio. Il terzo giorno dopo la crocifissione Gesù è risorto e ha sconfitto il potere della morte. Ti offre di passare la vita eterna insieme a lui.

Dio vuole ristabilire questo rapporto perso, per il tuo bene! In questo Gesù Cristo può essere il tuo Salvatore.

La vera libertà la scopriamo quando il male inizia a fare spazio al bene e quando commettiamo ancora il male e Dio ci perdona. Questa si chiama graziaI tuoi talenti, i tuoi doni, le tue capacità, la tua personalità e le tue conoscenze sono importanti e non c’è un luogo migliore dove metterli a disposizione se non per il piano di Dio.

Dio vuole guidarti a vivere con un proposito! Per questo Gesù Cristo vuole essere il tuo Signore.

Fate questo come uomini liberi, che non si servono della libertà come di un velo per coprire la malizia, ma come servi di Dio. 1° lettera di Pietro 2:16

Se vuoi accettare l’opera di Cristo, cioè che lui è morto per i tuoi peccati, è importante che tu ti penta del male fatto. Dio non fa ciò per metterti in una brutta luce, ma proprio per far venire alla luce il male ed eliminarlo dalla tua vita. Puoi parlare direttamente con Gesù a parole tue o con la preghiera accanto dicendola con il cuore e ad alta voce:

“Grazie Dio che mi ami e che vuoi il meglio per me. Ho vissuto tanti anni senza di te e voglio chiederti perdono per il male commesso. Grazie Gesù che sei morto per i miei peccati e che mi doni nuova vita. Sii il mio Salvatore e Signore. Riempimi con il tuo Spirito. Donami amore affinché io possa amare te e il mio prossimo come me stesso.”

Che bello che hai pregato e affidato la tua vita a Dio!!

Dice nella Bibbia che: “c’è gioia e festa alla presenza degli angeli di Dio, quando un peccatore si pente!” Vangelo di Luca 15:10

Vogliamo gioire con te e fare i prossimi passi insieme! Vienici a trovare una domenica mattina alle ore 10:30 o contattaci .

Insieme a noi potrai scoprire un nuovo modo di vivere la chiesa che non è un edificio! Conoscerai nuovi amici, persone diverse tra di loro, ma uniti dallo Spirito di Cristo e da una chiamata a recuperare le persone di questo mondo affinché anche loro scoprano la vera vita!